migliori solari per bambini e neonati

Migliori solari per bambini e neonati per il 2023

Acquistare i migliori solari per bambini è tra le priorità di noi mamme all’arrivo della primavera.

Con l’inizio della bella stagione, infatti, aumenta la voglia di trascorrere giornate all’aria aperta, quindi pomeriggi al mare, in montagna o semplicemente al parco o in campagna.

Ovunque decidiate di portare i vostri bambini per farli trascorrere qualche ora all’aria aperta è davvero fondamentale proteggerli con la giusta protezione solare baby, in quanto se da un lato stare all’aria aperta fa molto bene e il sole è un’indispensabile fonte di vitamina D, dall’altro un’esposizione solare senza protezione può causare scottature, eritemi e dermatiti, specie nei bambini che hanno una pelle molto delicata.

Prima di parlare di quali sono i migliori solari per bambini, condivido

I solari per bambini devono quindi avere un fattore di protezione alto, quindi 50+ e la protezione sia dai raggi UVA che UVB.

I raggi solari si distinguono infatti in 3 tipologie:

  • raggi UVA: sono quelli che penetrano più in profondità nella pelle e sono la causa della formazione dei nei che possono nascondere dei tumori alla pelle,
  • raggi UVB: sono quelli che raggiungono solo gli strati superficiali della pelle, ma che sono altrettanto pericolosi perché causano scottature,
  • raggi UVC: sono i più pericolosi in assoluto per gli uomini, ma sono anche quelli che vengono protetti dallo strato di ozono della terra, per cui non possono assolutamente nuocere alla nostra salute.

Da quando ho asportato un neo, ormai decenni fa, ho iniziato a prestare davvero tantissima attenzione alla protezione dai raggi solari e grazie anche alle informazioni del mio dermatologo, sono riuscita a non scottarmi più, cosa per me in passato assolutamente impossibile data la mia pelle chiarissima.

Negli ultimi anni, con la nascita delle mie bimbe, anche loro con la pelle chiarissima, ho iniziato ovviamente a ricercare i migliori solari per bambini, per essere certa di scegliere per le mie figlie i prodotti migliori.

Come proteggere i neonati di raggi solari

Prima ancora di scegliere la creme solari per bambini è importantissimo sapere che i bambini fino a 6 mesi non vanno assolutamente esposti al sole, e in generale i bambini dai 6 mesi in su non vanno esposti al sole dalle 11 alle 16, che sono in assoluto le ore più calde.

Questo non significa che un neonato non può uscire di casa in estate, del resto anche per strada si è esposti al sole, ma significa che il neonato oltre ad una crema solare per neonati non va esposto in modo diretto al sole, ma protetto con un cappellino a tesa larga e anche un ombrellino per il sole.

Esistono tantissimi ombrellini universali, che possono essere aggiunti al passeggino, ve ne consiglio uno acquistabile su Amazon ad un ottimo prezzo.

Questo ombrellino è perfetto sia per il sole che per la pioggia, quindi l’ho sempre considerato un accessorio fondamentale per il passeggino, inoltre è in un colore neutro, quindi facilmente abbinabile ad ogni passeggino e in più il prezzo è davvero conveniente rispetto al prezzo che avevo visto in negozio!

Come scegliere la crema solare per bambini

migliori solari per bambini e neonati

Scegliere il solare per bambini è quindi fondamentale per proteggere i nostri bimbi e le nostre bimbe dai raggi solari.

Fortunatamente oggi sul mercato esistono davvero tantissime creme solari bambini di ottima qualità, per cui che sia in farmacia, in erboristeria oppure online non sarà difficile trovare il prodotto che ha tutte le caratteristiche che cercate.

Fondamentale è valutare alcuni aspetti: filtri, formula, SPF e resistenza all’acqua.

Filtri

La protezione solare bambino contiene diversi filtri solari.

Possiamo distinguere i filtri solari in 2 categorie, chimici o fisici:

  • filtri chimici hanno il compito di assorbire i raggi UV e trasformarli in calore che poi verrà rilasciato,
  • filtri minerali creano invece uno schermo sulla pelle senza essere assorbiti dalla stessa; sono perciò perfetti per i bambini sia perché contengono principi attivi come ossido di zinco e biossido di titanio che sono meno irritanti per la pelle sensibile, sia perché non essendo assorbiti dalla pelle riducono il rischio di esposizione chimica dannosa.

Formula

Una crema solare 50 bambini può essere scelta nella formula che ritenete più comoda, esistono infatti solari bimbi in spray, in latte o in crema.

Il solare in spray è quello più leggero come formulazione, va applicato prestando attenzione a tutte le zone del corpo perché tendendo ad assorbirsi facilmente si potrebbe dimenticare qualche zona.

Il solare in latte è la formula più usata per i bambini perché ha una consistenza più corposa di uno spray ma molto meno corposa di una crema, quindi non essendo pesante è molto apprezzata dai bambini.

Il solare in crema ha invece una consistenza molto corposa e pastosa.

SPF

L’SPF indica il livello di protezione delle creme protettive neonati e bambini. Esistono SPF 15,20,30,50.

Per i bambini è consigliato scegliere una protezione solare 50+ indipendentemente dal loro fototipo, perché la loro pelle è molto delicata e va protetta con un fattore di protezione alto.

Resistenza all’acqua

Infine, è molto importante scegliere per i nostri figli, una crema solare per bambini resistente all’acqua, che va ovviamente riapplicata una volta usciti dal mare o dalla piscina, ma che ci consente di farli stare in acqua consapevoli che abbiamo applicato un solare resistente all’acqua.

Un solare resistente all’acqua non indica infatti che quel solare non deve essere riapplicato dopo il bagno, questo è un aspetto molto importante perché le confezioni consigliando di riapplicare il prodotto ogni 2 ore, possono portare a pensare che se applichiamo la crema solare, poi facciamo il bagno per 30 minuti, una volta usciti abbiamo ancora 1 ora e 30 minuti prima di riapplicare la crema, ma non è assolutamente così perché la crema solare va sempre applicata nuovamente dopo il bagno anche se resistente all’acqua.

Protezione solare per neonati

crema solare neonato migliore 2023

La protezione solare neonato proprio come quella per bambini va scelta con cura, tenendo conto che la pelle dei neonati è ancora più delicata, quindi sarebbero da preferire i filtri fisici che creano uno schermo di protezione sulla pelle senza essere assorbiti.

Inoltre, i neonati come anticipato, non vanno assolutamente esposti al sole in modo diretto, ma sempre protetti con cappellini, t-shirt e ombrellini e come per gli adulti e i bambini, ancora di più per i più piccini è fondamentale applicare la crema solare neonati anche per strada.

Soprattutto nei mesi più caldi di Luglio e Agosto, anche durante una commissione in centro è fondamentale proteggere i bambini e i neonati in particolar modo con la protezione solare.

I solari per neonati vanno applicati prima di uscire di casa su tutte le parti del corpo non coperte, quindi viso, braccia, mani, gambe e piedini, considerato che facendo caldo tendiamo anche a vestirli con pagliaccetti e vestitini freschi.

La migliore crema solare neonato secondo la mia esperienza e che ho usato con entrambe le mie bimbe quando erano neonate, e che spesso continuo ad utilizzare anche oggi che sono cresciute, è la crema solare baby SPF 50 di Alkemilla, che potete acquistare su Amazon ad un prezzo molto conveniente.

 

Questa crema solare per bambini è tra le mie preferite in assoluto, specie se si parla di solari per neonati, in quanto oltre a garantire un’efficace protezione solare sia dai raggi UVA che UVB, essendo formulata con burro di karitè, camomilla, olio di cocco, svolge anche un’azione idratante e lenitiva che per le pelli delicate dei più piccini è davvero fondamentale.

Ha inoltre una consistenza leggera che permette una facile applicazione e un rapido assorbimento e non meno importante un profumino davvero delicato, perfetto per la pelle dei nostri bimbi.

Solari per bimbi, quale tipo scegliere

crema solare protezione 50 per bambini

Oltre alla protezione solare di Alkemilla che vi ho appena consigliato, esistono davvero tantissimi prodotti validi in commercio.

Trovare il solare bimbi perfetto non sempre è facile perché si tratta di prodotti che noi mamme non abbiamo mai testato prima (almeno per i primi figli) e anche perché i bimbi avendo la pelle molto delicata potrebbero essere soggetti ad arrossamenti e irritazioni.

Molto poi dipende anche dalle esigenze che avete sulla formula, per esempio una crema solare da applicare in giro per strada deve assolutamente essere a rapido assorbimento e non ungere, altrimenti l’applicazione diventa davvero difficile, inoltre una crema solare per bambini deve avere anche degli ingredienti lenitivi e idratanti proprio per non creare irritazioni e anzi andare a garantire una certa idratazione alla pelle.

Condivido allora con voi quelli che per me sono i 3 migliori solari per bambini.

Crema solare bambini La Roche Posay Anthelios Dermo Pediatrics.

La Roche Posay Anthelios è un latte solare molto delicato, con fattore di protezione 50+, è resistente all’acqua e contenendo all’interno acqua termale di La Roche-Posay svolge anche una funzione addolcente e lenitiva.

Ha una consistenza corposa, per cui va spalmato bene per farlo assorbire sulla pelle, anche se uno volta spalmato bene non lascia la pelle unta, ma anzi un gradevole e leggero profumino.

E’ il solare perfetto per bambini e neonati da applicare a casa prima di andare in spiaggia e riapplicare ogni 2 ore oppure dopo il bagno.

Non è invece tra i miei solari preferiti da usare per strada perché la consistenza corposa non la trovo comoda quando i bambini sono vestiti e noi non abbiamo la possibilità di lavarci le mani.

Per il mare è invece assolutamente perfetta e molto delicata.

Potete acquistarla in farmacia oppure su Amazon (dove spesso è in offerta) direttamente a questo link.

E’ disponibile in diversi formati, per cui se volete prima provarla magari prendete il formato più piccolo, mentre se volete acquistarla come protezione solare bimbi per tutta l’estate, allora optate per il formato più grande, tanto sicuramente una confezione non vi basterà.

Crema solare Mustela Bebè Sun Lotion 50+

I prodotti Mustela sono in assoluto i miei preferiti per bambini!

Scoperti per caso quando sono diventata mamma la prima volta, ormai fanno parte dei prodotti beauty delle mie bimbe, sia per la qualità eccellente dei diversi prodotti che usiamo, sia per il loro profumo di bambino.

Da quando sono nate le mie bimbe ho avuto modo di provare quasi tutti i loro prodotti e non c’è mai stato un prodotto che mi ha deluso, vi avevo già parlato della crema per il cambio pannolino, che ho amato e che secondo me è tra i migliori prodotti per il cambio pannolino esistenti sul mercato, a tal proposito ti invito a leggere la mia recensione Pasta per il cambio 123 Mustela

Anche il solare è tra i miei preferiti, ha una texture liquida che si applica facilmente e si assorbe velocemente, lasciando la pelle morbida, idratata e soprattutto profumata di quell’inconfondibile profumo di Mustela.

Anche questa protezione solare bambino è acquistabile in farmacia oppure ad un prezzo più conveniente su Amazon, vi lascio il link.

Questa crema solare è perfetta sia al mare che in città e soprattutto è adatta sia ai neonati che ai bambini!

Crema solare Hipp

Ho scoperto il brand Hipp per disperazione, alla ricerca di un latte che potesse piacere alla mia bimba che proprio non ne voleva sapere di mangiare (ho allattato le mie bimbe con il latte artificiale, ve ne ho parlato nell’articolo Scegliere di non allattare) e con mio grande stupore è stato l’unico latte che le è piaciuto dopo averli provati letteralmente tutti.

Dato il grande successo del latte, non ho potuto fare a meno di provare anche i loro prodotti per lo svezzamento e i loro prodotti beauty e me ne sono letteralmente innamorata.

Nello specifico lo spray solare 50+ Hipp ha una formulazione molto leggera e delicata perfetta anche per le pelli più sensibili, si applica facilmente grazie anche al formato spray e non unge.

Ideale per i bambini sin dalla nascita, questa protezione solare grazie alla presenza di olio di mandorle dolci, svolge anche una funzione idratante e nutriente, perfetta per la pelle delicata dei più piccini.

Anche questo solare potete acquistarlo direttamente su Amazon, al link di seguito.

Come applicare la protezione solare per bambini

solari biologici per bambini

Un altro aspetto fondamentale è proprio l’applicazione della protezione solare; non basta infatti scegliere la crema solare bambini migliore, ma molto importante è applicarla nel modo giusto. Ecco qualche consiglio:

  • Applica la crema solare prima di uscire di casa (in questo modo proteggerai il tuo bambino già nel tragitto per andare al mare e una volta in spiaggia sarà già protetto),
  • abbonda con la quantità di prodotto (solo infatti una buona dose di crema solare assicura una protezione adeguata),
  • riapplica il prodotto ogni 2 ore e soprattutto riapplicalo dopo ogni bagno,
  • non tralasciare nessuna parte del corpo, facendo attenzione anche alle manine, ai piedini e alle orecchie,
  • riapplica il solare ogni 2 ore anche in città.

Altre precauzioni per proteggere i bambini dal sole

Infine, oltre alle creme solari è bene prendere altre precauzioni per proteggere i bambini dal sole.

Cappello

La prima cosa che mi viene in mente quando penso al sole è sicuramente il cappello, per proteggere la testa dei nostri bambini.

Il cappello deve essere a tesa larga e per i più piccoli è preferibile abbia il laccetto per legarlo sotto al mento ed evitare che i nostri bimbi se lo tolgano.

Vi consiglio questo modello disponibile su Amazon.

 

Si tratta di un cappello solare proprio per la protezione dei nostri bimbi dai raggi solari ed è disponibile in diverse taglie e davvero tantissimi colori, cliccate sul link per vederli tutti.

T-shirt

Importante poi è avere sempre una t-shirt di cotone, preferibilmente bianca, con cui proteggere i nostri piccoli in spiaggia, oppure optare per una t-shirt con protezione solare per essere ancora più tranquille.

L’anno scorso per le mie bimbe ho preso questo modello e ci siamo trovate benissimo, lo trovate su Amazon, insieme a tantissimi altri modelli.

Doposole

Dopo una giornata in spiaggia è bene idratare la pelle dei nostri bimbi con un doposole specifico, che andrà a lenire la loro pelle delicata dopo una giornata a contatto con sabbia e acqua salata.

Potete acquistare il doposole abbinato al solare che scegliete oppure utilizzare una semplice crema corpo baby idratante, l’importante è andare a nutrile la pelle dei nostri bambini dopo una mattinata o un pomeriggio in spiaggia.

Occhiali da sole

Infine, fondamentale è insegnare ai nostri bambini a tenere gli occhiali da sole, cosa non semplicissima quando sono molto piccoli, ma secondo me importante per proteggere gli occhi dai raggi del sole.

Alle mie bimbe ho sempre acquistato gli occhiali da sole polaroid, sin da piccolissime e ci siamo trovate benissimo, anche se non sempre li tengono su, ma almeno ci proviamo!

***

***Nell’articolo sono presenti link affiliati***

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.