Primer Clarins “Lisse Minute Base Comblante”

Il primer Clarins Lisse Minute Base Comblante è davvero performante che nutre e leviga la pelle e permette al make up di avere una maggiore durata.  
Facciamo però un passo indietro, cos’è il Primer? Perché è così importante nella nostra beauty routine? 

Il primer è una base da applicare prima del trucco, esiste sia per la pelle del viso, che per le labbra, che per gli occhi e le ciglia, per proteggere tutte queste parti così delicate dalle formulazioni presenti in fondotinta, polveri, ombretti, rossetti e mascara, nutrirle e prepararle a look più o meno elaborati. 
È un prodotto essenziale: è l’ultimo step della skincare e il primo del make-up, è un passaggio protettivo fondamentale di cui nessuno dovrebbe fare a meno. 

Il primer Clarins a mio avviso è il migliore sul mercato sia per i risultati che promette, sia per la texture e la formulazione. 
È innanzitutto adatto a tutti i tipi di pelle, in particolar modo per quelle miste e mature. 
Perfeziona, leviga, nutre e agisce sui pori dilatati e sulle rughe, favorisce l’opacità e la morbidezza dell’incarnato. Attenua inoltre eventuali discromie, ma non ha la coprenza del correttore, tuttavia ne è un valido alleato. 

Il viso appare all’istante disteso, setoso, fresco, privo di imperfezioni è ringiovanito. 

La texture è cremosa e leggera, al tatto la si percepisce come una cera.

 Consiglio di prelevare il prodotto è lavorarlo qualche secondo sul dorso della mano, affinché si scaldi leggermente, per poi stenderlo delicatamente sul viso. Si assorbe istantaneamente e penetra in profondità. 
È formulato con micro-perle di “Acacia Senegal”, una pianta che cresce in Africa, che assorbe l’acqua prorotta naturalmente dalla pelle, colmando così le rughe per farle apparire meno marcate e più distese. Grazie alla Vitamina E, questo primer, protegge la pelle dai prodotti e dagli agenti esterni.  

Si applica picchiettando con le dita o col pennello da fondotinta e può anche essere mischiato ad esso, anche se io personalmente lo sconsiglio perché trovo che sia più performante se steso da solo. 
Il “Pao” è di 12 mesi e il prodotto va conservato in un luogo fresco e asciutto, affinché non si secchi e cosa per me fondamentale, si può applicare quotidianamente.
Secondo me è un prodotto must-have e.. lo promuovo a pieni voti!! 

Per rimanere sempre aggiornato sui nostri nuovi articoli e su tutte le novità, ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo Instagram @lastilosa.it 

 

*** Articolo scritto da Seriana Pavone (seguila su Instagram, cliccando QUI)

 

                              30 idee outfit per indossare al meglio la t-shirt bianca
                              Eliminare lo zucchero per vivere meglio
No Comments

Post A Comment