Allattamento al seno: i vantaggi dal punto di vista delle mamme.

Si parla moltissimo dei vantaggi dell’allattamento al seno dal punto di vista medico-scientifico e indubbiamente il latte materno ha delle proprietà importantissime sia per lo sviluppo che per la crescita del neonato. È anche ormai risaputo che allattare al seno favorisce uno scambio empatico tra mamma e bambino e quindi un attaccamento positivo.

Ma quando ci si trova tra le braccia un neonato di pochi giorni, ci si domanda quali saranno gli aspetti positivi di questa nuova avventura, perché le fatiche sono davvero tante. Avviare l’allattamento al seno è particolarmente faticoso ed è facile per una neo-mamma rinunciare o almeno pensare più volte di farlo. Tra ragadi, mal di schiena e stanchezza non è semplice vedere gli aspetti positivi, eppure ce ne sono diversi. Quando nasce una mamma, tutte le difficoltà sono amplificate dalla spinta ormonale e dall’esplosione di emozioni che la colpiscono.

È bene allora dire a tutte le neo-mamme che il peggio passerà e che una volta superate le prime difficoltà, allattare può risultare un’esperienza meravigliosa.

Allattamento al seno che comodità

È vero che per certi aspetti non è proprio confortevole stare nella stessa posizione per molto tempo, ma è anche vero che allattare è anche una bella comodità sotto tanti punti di vista. Il latte materno è sempre a portata di mano, in qualsiasi occasione ed è sempre alla temperatura ideale. Tutto ciò può sembrare una banalità ma non lo è affatto perché i neonati hanno bisogno di mangiare molte volte al giorno e anche la preparazione e la gestione del latte può essere davvero impegnativa.

Permette anche di risparmiare parecchio, il che non è un aspetto di poco conto. Oltre al costo del latte in polvere, bisogna tenere presente il costo degli elettrodomestici come lo scalda biberon o lo sterilizzatore. Insomma, allattare al seno ci da la possibilità di toglierci parecchi pensieri.

Coccole e consolazione

Il legame che si crea con i nostri figli grazie all’allattamento al seno è una cosa unica. I primi mesi sono una dura lotta per cercare di capirsi e coordinarsi, specialmente se è il primo figlio. È come una danza, bisogna comprendersi e capirsi al volo, è uno scambio, è qualcosa che si fa in due. È veramente difficile da spiegare per chi non lo ha mai provato ma è veramente così.

Una volta trovato il nostro equilibrio, scopriremo però che è un’esperienza meravigliosa. Le manine che ci accarezzano, il nostro volto che si specchia nei loro occhi, il calore e la dolcezza del contatto corporeo. Coccole per loro e coccole per noi.

Ma uno degli aspetti migliori dell’allattamento al seno è anche quello di poter offrire ai nostri bambini la migliore consolazione nei momenti difficili. Capita spesso che i neonati abbiano i loro piccoli dolorini, può essere il male al pancino o il dolore per i primi dentini o qualsiasi altro malessere.

L’allattamento al seno è un’ottima opportunità per i bambini ma anche per le mamme. Dovremmo sempre ricordarci che se una mamma è felice e serena, crescerà figli felici e sereni con più facilità.

 

***Articolo scritto da Elisa Gnecchi, blog mammainthecity.it

 

                              30 idee outfit per indossare al meglio la t-shirt bianca
                              Eliminare lo zucchero per vivere meglio
No Comments

Post A Comment