4 idee per far divertire i bambini ai tempi di una pandemia

Avventure tra le mura domestiche

Ormai la pandemia è parte della nostra quotidianità e le restrizioni sono diventate una costante della nostra vita.
Con l’arrivo della primavera è ancora più difficile rimanere chiusi in casa e non poter godere, per il secondo anno consecutivo, del sole e delle belle giornate.
A patirne maggiormente, però, sono sicuramente i bambini che da un momento all’altro si sono trovati a dover rinunciare praticamente a tutto. Niente più scuola, niente più giochi al parco con gli amichetti, niente più sport e feste di compleanno.
E diventa difficile anche per noi adulti riuscire a intrattenerli e stimolare la loro fantasia che è parte integrante del loro sviluppo.

Diciamocelo, è molto più semplice dar loro un cellulare o un tablet e farli svagare con video e giochi mentre ci destreggiamo tra le mille faccende da sbrigare e il lavoro. Eppure, se ci fermiamo un attimo, possiamo renderci conto che si sta perdendo un’opportunità. Perché questa permanenza forzata in casa che ci priva di tutto, d’altra parte ci regala la possibilità di passare più tempo con i nostri bimbi, conoscerli più a fondo, scoprire il loro mondo e aiutarli a superare questo periodo viaggiando insieme con la loro creatività.
Quindi, in un epoca in cui la tecnologia va avanti, possiamo fare un passo indietro e tornare anche noi bambini e rispolverare quei giochi tanto semplici che facevamo una volta che però ci hanno inconsciamente aiutato a crescere.

Ecco quindi 4 idee per far divertire i bambini in casa e, perché no, per divertirci un po’ anche noi.

 

  • Giornate a tema: avete visto insieme un film Disney che vi è piaciuto tanto o siete fan di Harry Potter? Vorreste navigare per mare come i pirati o partecipare a un ballo con le principesse? Perché allora non organizzare una giornata dedicata a ciò che amate di più?
    Potreste passare il pomeriggio a riguardare il film, vestirvi a tema utilizzando quello che trovate in casa. Ricreare magari un’ambientazione: cuscini e coperte potrebbero diventare delle capanne dei pellerossa e il divano un veliero, le matite delle bacchette magiche e il lettone un’astronave.
    Questo vi aiuterà a fuggire per un giorno dalla realtà vivendo delle fantastiche avventure.
  • Create delle storie: è un esercizio divertente e utile per stimolare la creatività dei vostri bimbi. Sul web si possono trovare molti strumenti utili a creare delle storie fantastiche. Ad esempio, potreste usare le Story Card, un set di carte che fanno da linea guida per la creazione di un racconto. Si trovano facilmente su Amazon  oppure, se sei alla ricerca di una soluzione low cost, sul web se ne trovano tantissime da stampare e ritagliare. Sono facili da usare: basta scegliere un personaggio, un aiutante, un’ambientazione tra le varie alternative presenti dal mazzo e lasciare spazio all’immaginazione.

  • Cucinare insieme: questa potrebbe essere un’attività molto utile da proporre ai tuoi bimbi. Lasciarti aiutare in cucina, con mansioni semplici come preparare un dolce insieme, può essere un modo divertente per insegnargli ad essere organizzato e seguire attentamente delle istruzioni. Inoltre sarà bellissimo vedere la loro soddisfazione nel mangiare qualcosa preparato direttamente da loro.
  • Pasta di sale: la pasta di sale è un passatempo semplice e divertentissimo adatto a grandi e piccini. Basta un bicchiere di acqua, uno di sale e uno di farina. Se si vuole una pasta colorata, è sufficiente aggiungere del colorante alimentare.
    Potrete creare insieme dei bellissimi oggetti da regalare o da esporre in casa. Una volta realizzate le vostre opere potete cuocerle in forno e, quando si saranno raffreddate, dipingerle con dei colori a tempera o acrilici.
    Questa attività è adatta a bimbi di tutte le età perché a base di ingredienti naturali.

Come abbiamo visto, è molto importante far divertire i nostri bimbi in questo periodo particolare, stimolando anche la loro creatività. Basta veramente poco per rendere un pomeriggio divertente ma è anche necessario da parte nostra mettere in pausa la nostra vita frenetica e dedicare loro del tempo di qualità.
Quindi, con la speranza di poter tornare presto liberi di giocare e divertirci all’aperto come facevamo una volta, siete pronti a volare con la fantasia?

***Articolo scritto da Monica Loderini (seguila su Instagram, cliccando QUI)

 

                              30 idee outfit per indossare al meglio la t-shirt bianca
                              Eliminare lo zucchero per vivere meglio

***Nell’articolo sono presenti link affiliati

No Comments

Post A Comment