Capelli ricci: come curarli?

Il dramma che vivono le donne dai capelli ricci è del tutto sconosciuto alle fortunate dalle chiome lisce.

Avere i capelli ricci infatti significa avere una chioma di capelli ingestibile, difficile da domare e che necessita di cure particolari.

Per una donna dai capelli ricci una giornata al mare o una nuotata in piscina, piuttosto che un allenamento in palestra, non possono concludersi con uno shampoo e un’asciugatura veloce di phon.

E’ infatti sempre importante usare di prodotti specifici e delle cure particolari per esaltare i ricci ed evitare il crespo.

Photo Credit: chedonna.it

Vediamo allora come avere dei ricci perfetti in 3 step:

  • Shampoo per capelli ricci: potrà sembrare banale, ma il primo step consiste nell’utilizzo di uno shampoo delicato e anticrespo specifico per capelli ricci; è inoltre fondamentale (se possibile) non fare lo shampoo tutti i giorni in quanto i lavaggi frequenti portano via l’olio naturale dei capelli che protegge il riccio dal crespo.
  • Asciugatura lenta: fondamentale poi è asciugare i capelli lentamente con il diffusore senza stressarli troppo per la fretta di vederli asciutti. L’ideale è utilizzare il phon al livello minimo e non avvicinarlo troppo ai capelli.
  • Olio nutriente: infine concludere lo styling con un paio di gocce di olio nutriente in grado di restituire al capello l’idratazione persa con il calore del phon. Scegli un prodotto bio perchè l’uso dei siliconi a lungo andare rovina i capelli, rendendo i ricci ancora più ingestibili.

Per rimanere sempre aggiornato sui nostri nuovi articoli e su tutte le novità, ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo Instagram @lastilosa.it e sulla nostra pagina Facebook lastilosa.it

LEGGI ANCHE: Come avere ciglia perfette con un mascara e Capelli che cadono:rimedi e consigli

No Comments

Post A Comment