Cibi antifreddo: cosa mangiare per combattere il freddo

Il freddo è ormai arrivato, le temperature si sono ulteriormente abbassate, i nostri outfit si sono arricchiti di maglioncini, cappelli e guanti ed è arrivato il momento di fare scorta di cibi antifreddo.

Nonostante l’abbigliamento in calda e soffice lana e tutte le accortezze per un look antifreddo, molto spesso il nostro corpo risulta essere comunque infreddolito.

E’ infatti importantissimo coprirsi con maglioni e abbigliamento invernale, ma fondamentale è anche mangiare i cibi giusti che ci aiutano a riscaldarci dall’interno.
Via libera quindi ai cibi antifreddo, ovvero agli alimenti ricchi di Vitamine A, B e C, latticini e cereali.

cibi antifreddo
Photo Credit: Pinterest

Al supermercato quindi, non dobbiamo mai dimenticare di mettere nel carrello cereali, legumi, patate, agrumi, yogurt, frutta secca e verdura di stagione.
Questi alimenti infatti sono dei veri e propri cibi antifreddo , in quanto ricchi di Sali minerali e vitamine, aiutano a rafforzare le difese immunitarie proteggendo la pelle e il nostro organismo dalle basse temperature.

Un’alimentazione ricca di cibi antifreddo è quindi fondamentale per il benessere del nostro organismo, per affrontare al meglio l’inverno e anche per prevenire influenze e raffreddori.
L’ideale sarebbe fare 3 pasti principali al giorno e dividere i 2 spuntini di mattina e pomeriggio in 4 mini spuntini, visto che sgranocchiare qualcosa ogni tanto aiuta il nostro organismo a riscaldarci.

Infine se avete bisogni di riscaldarvi ma non volete eccedere con le calorie mangiando di continuo, thè e tisane calde sono un’ottima scelta per aiutare il nostro corpo a riscaldarsi dall’ interno in modo immediato; mentre nel weekend una cioccolata calda al bar accompagnata dalle chiacchiere delle vostre amiche o colleghe , rappresenta un’ottima merenda per fare una scorta di calore.

Per rimanere sempre aggiornato sui nostri nuovi articoli e su tutte le novità, ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo Instagram @lastilosa.it e sulla nostra pagina Facebook lastilosa.it

 

No Comments

Post A Comment